FAQs_acquasport2In questa pagina è possibile trovare le risposte alle domande più frequenti che riguardano la pratica dell’attività sportiva presso i nostri impianti. Per visualizzare la risposta è sufficiente cliccare sopra la domanda. Se avete ulteriori dubbi, non esitate a contattarci; sarà nostra premura rispondervi il prima possibile.

 

- QUALE DOCUMENTAZIONE MI OCCORRE PER ISCRIVERMI AL CENTRO?

Semplicemente un certificato medico per attività sportiva non agonistica (o sana robusta costituzione) in corso di validità a meno che non ci si iscriva al nuoto master o all’agonismo giovanile dove invece è necessario essere in possesso di un certificato medico per attività agonistica relativamente al nuoto. Infine basterà compilare la domanda di iscrizione, prendere visione del regolamento, accettarlo.

 

 

- SERVE UN CERTIFICATO MEDICO?

Si, occorre consegnare dalla prima lezione un certificato medico per attività sportiva non agonistica (o sana robusta costituzione) in corso di validità a meno che non ci si iscriva al nuoto master o all’agonismo giovanile dove invece è necessario essere in possesso di un certificato medico per attività agonistica relativamente al nuoto.

 

 

- COME FUNZIONANO GLI ABBONAMENTI?

Ad esclusione degli abbonamenti annuali, tutte gli altri, hanno validità mensile (mese solare) e scadono l’ultimo giorno di ogni mese.

Gli abbonamenti standard prevedono giorno e turno stabilito e pertanto si potrà frequentare l’attività scelta, per tutto il mese (es. Nuoto trisettimanale con istruttore Lunedì, mercoledì, venerdì dalle 13.45 alle 14,30 oppure Nuoto libero bisettimanale martedì e giovedì dalle 16.00 alle 16.45. Per quanto riguarda gli abbonamenti con accessi mensili liberi invece è possibile praticare la propria disciplina, scegliendo liberamente il giorno e turno , ovviamente rispettando l’orario di inzio e fine turno. In pratica si potrà gestire autonomamente la frequenza nell’arco del mese in modo completamente libero, ricordandosi però che gli eventuali accessi non fruiti, non sono cumulabili con quelli acquistati il mese successivo.

 

- A COSA SERVE LA TESSERA?

Oltre a certificare fisicamente l’iscrizione alla Società Acquasport è fondamentale per fruire dei servizi ed interagire con essi. Infatti senza la tessera non è possibile accedere agli spogliatoi e alle vasche per mezzo degli automatismi di prossimità posti all’ingresso, rinnovare gli abbonamenti presso la reception (presto sarà possibile rinnovare il proprio abbonamento attraverso il sito web, inoltre caricare un credito per l’utilizzo delle docce e dei phon. Risulta quindi un accessorio fondamentale per la vita sportiva del socio e considerata la tecnologia impiegata, viene rilasciata dietro caparra.

La restituzione della caparra come da regolamento, potrà essere richiesta alla scadenza del tesseramento alla società e riconsegnando la tessera perfettamente funzionante.

- POSSO RECUPERARE LE LEZIONI PERSE?

Come specificato nel regolamento, le lezioni perse non sono recuperabili. Tuttavia ci impegniamo a prendere sempre in considerazione le richieste di recupero che in ogni caso potranno essere valutate e concesse solo ed esclusivamente nel mese in corso, a chi possiede l’abbonamento valido. Ad esempio, non sarà possibile recuperare una lezione persa nel mese di settembre ad ottobre. Diverso è il caso di accessi non fruiti nel mese che in ongi caso non sono recuperabili ne cumulabili. Per chi sceglie un abbonamento con turno fisso, valutando le disponibilità di spazio, ci impegniamo a consentire il recupero dell’assenza sempre entro il mese.

- IL MIO LAVORO E’ CONDIZIONATO DA GIORNI ED ORARI VARIABILI, CHE ABBONAMENTO MI SUGGERITE?

Senza dubbio l’abbonamento “accessi mensili liberi” che consente la frequenza del corso senza vincolo di giorno e turno (anche con istruttore). L’abbonamento da 4 accessi è pensato per chi vuole frequentare una lezione a settimana, quello da 8 accessi per due lezioni a settimana mentre quello da 12 per tre lezioni a settimana. Il grande vantaggio è poter praticare  sport sentendosi liberi. Per chi vuole nuotare più di 12 volte al mese esiste l’abbonamento Open che permette di frequentare l’attività scelta, tutti i giorni a qualunque turno.

- DI QUALE ATTREZZATURA HO BISOGNO PER LA PISCINA?

Escluse le persone con totale calvizie o completamente rasate è sempre obbligatorio indossare prima di entrare in acqua, la cuffia (in nylon o silicone) avente lo scopo di impedire la perdita di capelli in vasca, le ciabatte, gli occhialini (non obbligatori ma altamente consigliati) e un accappatoio/asciugamano. Inoltre per utilizzare gli armadietti adibiti alla custodia dei propri effetti personali è necessario essere in possesso di un luchetto, (misura >30 mm).

- CHE TEMPERATURE HANNO LE VASCHE DELLA PISCINA?

Essendo il nostro un impianto pubblico ad uso natatorio le temperature delle vasche sono regolate in osservanza ai regolamenti imposti dalle norme asl, nello specifico: la vasca principale dedicata al nuoto ha una temperatura media di 28 ° C (min 27.5°C/max 28.5°C); la vasca ambientamento/fitness  ha una temperatura media di 31 ° C (min 30.5°C/max 31,5°C)

- COME FUNZIONANO LE DOCCE E I PHON?

Attualmente per poter usufruire della doccia dopo l’attività è sufficiente una moneta da 0,20 €. Anche per il phon una moneta da 0,20 € (è anche possibile utilizzare il proprio phon). Prestissimo, questi servizi saranno utilizzabili anche grazie al credito caricato preventivamente sulla propria tessera Acquasport.

- COME E’ REGOLATO L’ACCESSO ALLO SPOGLIATOIO?

L’accesso allo spogliatoio e alla sala vasche è regolato tramite l’utilizzo della tessera che permette l’ingresso al proprio turno con 20 minuti di anticipo o con 10 minuti di ritardo. Il tempo consentito all’interno degli spogliatoi dopo l’attività non deve essere superiore ai 15 minuti.

- COSA TROVO ALL’INTERNO DELLO SPOGLIATOIO?

All’interno degli spogliatoi oltre ai servizi igienici (docce e bagni) trovate le panche con gli appendiabiti e gli armadietti per gli effetti personali (utilizzabili con un lucchetto il cui arco abbia la misura uguale o superiore ai 30 mm).

- QUAL’E’ LA DIFFERENZA TRA IL NUOTO CON ISTRUTTORE E IL NUOTO LIBERO?

Il nuoto con istruttore implica la pratica di un programma di allenamento preciso ed efficace, da seguire insieme ad allievi del tuo stesso livello natatorio. Il nuoto libero (senza istruttore) è consentito solo in alcuni orari della giornata e nelle specifiche corsie e consente che si pratichi il nuoto (non esercizi statici) senza consultare o attenersi all’allenamento dell’istruttore. Il requisito per partecipare al nuoto libero è necessario saper nuotare. In ogni caso, considerato l’attenzione che i nostri istruttori hanno nei confronti degli utenti, ci sentiamo di consigliare la pratica del nuoto seguiti da istruttore, che saprà inserirti in un gruppo di pari livello e consigliarti degli esercizi, dei suggerimenti/correzioni per un progresso tecnico di sicuro successo. Inoltre lavorare con un gruppo di persone è un ottima occasione di confronto e socializzazione.

- DEVO RISPETTARE I TURNI DELLE LEZIONI?

Certamente. E’ il miglior modo per poter garantire a tutti gli utenti ampio spazio per lo svolgimento dell’allenamento ottimale, costituito dalle 3 fasi : Riscaldamento , Allenamento, Defaticamento. E’ obbligatorio il rispetto dei turni anche per chi pratica il nuoto libero.

- PERCHE’ E’ IMPORTANTE COMUNICARE LA MIA EMAIL E IL CELLULARE?

Le scadenze relative a validità dell’iscrizione, mensilità, certificato medico e promozioni varie vengono comunicate dal nostro software gestionale in automatico via email. In questo modo non dovrete preoccuparvi di tenere sotto controllo date e scadenze. Inoltre per poter rinnovare ed iscriversi online, senza perder tempo ed evitando le file nei primi giorni del mese in reception è necessario registrarsi nel sistema inserendo l’indirizzo email e cellulare per autenticare i parametri di registrazione. Infine ci piacerebbe potervi inviare i nostri migliori auguri con un simpatico SMS.

- QUANDO SCADE L’ISCRIZIONE ALLA SOCIETA’?

La società sportiva Acquasport è affiliata ad Enti di promozione sportiva (MSP) e a diverse federazioni riconosciute dal C.O.N.I. come FIN, FIPSAS, CIP, FISA, etc. IL CONI considera la stagione sportiva di tesseramento dal 01 settembre al 31 agosto di ogni anno e pertanto, tesserandosi come socio alla società Acquasport si aderisce a questo calendario. Questo determina che le iscrizioni non si riferiscono “all’anno data”, bensì “all’anno solare”.

- PER AVERE DIRITTO AL MANTENIMENTO DEL TURNO, ENTRO QUANDO SI DEVE RINNOVARE L’ABBONAMENTO?

Considerato lo spazio limitato in alcuni turni e la nostra volontà di evitare sovraffollamento in alcune corsie/vasche è necessario poter verificare all’inizio di ogni mese i rinnovi e le nuove iscrizioni per poter definire i posti disponibili. Pertanto il limite per avere diritto al mantenimento del proprio turno è fissato al primo giorno lavorativo di ogni mese.

- PRIMA DI ENTRARE NELLE VASCHE DEVO FARE LA DOCCIA?

L’accesso alle piscine dallo spogliatoio passa attraverso un sistema di doccia disinfettante automatica che come da regolamento è obbligatoria ed ancor più utilissima per preservare la pulizia dell’acqua delle vasche e del fondo. L’igiene è un bene comune in un impianto pubblico e per le piscine Acquasport, una priorità.

- E’ POSSIBILE FARE UNA PROVA DELLE ATTIVITA’ IN PISCINA E/O IN PALESTRA?

Certamente si. Per poter provare l’attività che si intende praticare e visitare gli ambienti  è sufficiente prenotare la prova contattando la segreteria o scrivendo una mail indicando il turno, il giorno e il corso, essere muniti di un certificato medico per attività sportiva non agonistica e versare una caparra di € 10,00 (che verrà detratta dal costo dell’iscrizione qualora si decida di iscriversi).

- CHE ESERCIZI SI POSSONO FARE NEGLI SPAZI DESTINATI AL NUOTO LIBERO?

Le corsie riservate a chi vuole fare nuoto libero consentono di praticare gli esercizi di nuoto senza che questi siano impartiti da un istruttore. Precisiamo che non è consentito svolgere esercizi diversi da quelli dei 4 stili o complementari ad essi. Pertanto non è consentito svolgere esercizi statici che possano creare ostacolo allo svolgimento del nuoto da parte del resto dei praticanti in corsia.

- HO IL CERTIFICATO SCADUTO, POSSO COMUNQUE NUOTARE?

No, avere il certificato scaduto non consentirà di praticare le attività e non saranno accolte dichiarazioni di scarico di responsabilità essendo queste vietate dalla normativa che disciplina la pratica dell’attività sportiva in un impianto pubblico. In ogni caso all’accesso in piscina un messaggio audio ricorderà la data di scadenza da 30 giorni prima e sarà inviato via email anche il promemoria della scadenza del certificato medico.

- SOFFRO DI MAL DI SCHIENA, POSSO PRATICARE L’ACQUAFITNESS?

Salvo specifico divieto del proprio medico e specialista, l’attività che proponiamo è considerata a basso impatto anche in virtù del fatto che si è immersi nell’acqua quasi completamente (profondità della vasca bassa 1,20 – 1,30 mt). Nelle lezioni non vengono proposti esercizi traumatici per la colonna, come salti, addominali a secco, sforzi, etc. E’ comunque consigliato informare l’istruttrice di eventuali problemi evitando dunque l’insorgere di complicazioni. Spesso il mal di schiena è indice di cattiva postura e sedentarietà e l’attività aerobica in acqua aiuta a raggiungere quel benessere psicofisico che costituisce un antidoto al dolore e al sovrappeso, anch’esso causa di problemi.

- QUALI SONO I REQUISITI PER BENEFICIARE DELLO SCONTO FAMIGLIA?

I requisiti per avere diritto allo sconto famiglia sono:

  • Appartenere allo stesso nucleo familiare (genitori, figli, fratelli, sorelle).
  • Rinnovare le mensilità in un’unica operazione.
  • Dimostrare alla prima iscrizione il grado di parentela dietro presentazione di un documento d’identità.

Le scontistiche si applicano in questo modo:

  • 3 iscritti e frequentanti dello stesso nucleo familiare: 10% ciascuno.
  • 4 iscritti e frequentanti dello stesso nucleo familiare: 15% ciascuno.
  • 5 iscritti e frequentanti dello stesso nucleo familiare: 20% ciascuno.

- IN COSA CONSISTE L’ABBONAMENTO OPEN?

E’ un abbonamento pensato per rispondere all’esigenza di chi ha il piacere e l’opportunità di nuotare più di 3 volte a settimana consentendo quindi la pratica delle attività tutti i giorni di apertura a qualunque turno disponibile. Non occorre pertanto specificare all’atto della sottoscrizione, alcun giorno o turno di frequenza. L’abbonamento OPEN esiste per le seguenti attività: Nuoto con istruttore o libero, Acquafitness, Palestra.

- POSSO NUOTARE PIU’ TURNI CONSECUTIVI?

L-) Come specificato nel regolamento non è consentito nuotare oltre l’orario del turno ne tantomeno trattenersi oltre il tempo consentito. Tuttavia, per chi sottoscrive l’abbonamento mensile Open esistono delle fasce orarie in cui, salvo disponibilità di spazio ed esclusivamente dietro autorizzazione della direzione e del personale istruttore viene consentita l’opportunità di prolungare la propria lezione.
%d bloggers like this: